COLVEMAT si unisce alla rete di agenti Hyundai Construction Equipment Europe

Carrelli elevatori a forche Hyundai davanti all'edificio di Colvemat: nuovo concessionario Material Handling in Francia
Hyundai Construction Equipment Europe continua a espandere la sua rete francese con l'azienda COLVEMAT, il nuovo concessionario per i carrelli di movimentazione con sede sociale a Nancy (54).

La storia inizia con Antonio Petrucci, ex agente commerciale nel settore dei carrelli elevatori, che nel 1995, all'età di 46 anni, ha voluto creare la sua propria ditta. Ecco come è nata COLVEMAT. È specializzata in manutenzione, noleggio e vendita di macchine per la movimentazione dei materiali.

La società con sede a Nancy (54) è cresciuta estendendosi sul territorio e acquisendo altre società (espansione esterna). "COLVEMAT sì è quindi estesa alle regioni di Champagne-Ardenne, Alsazia e più recentemente al sud con l'agenzia di Perpignan/Montpellier", spiega Sylvain Jakubczak (DR Colvemat Nord).

Nel 2012, COLVEMAT è stata rilevata dal gruppo EUROPE HOLDING che nel 2017 ha registrato un volume d'affari di 600 milioni e pagato 3.000 stipendi. Questo gruppo appartiene ad Alexandre Michel che, tra l'altro, possiede anche la società di trasporti pesanti e logistica TRANSALLIANCE.

Oggi COLVEMAT conta non meno di 16 agenzie con un personale effettivo di 300 unità, di cui 200 tecnici e 35 addetti al servizio commerciale. COLVEMAT conta inoltre più di 150 veicoli di soccorso attrezzati e registra un giro d'affari di 80 milioni di euro. "Nel 1996 l'azienda è partita con 4 impiegati e oggi, in poco più di 20 anni, ne conta quasi 300! L'azienda ha visto una crescita fenomenale - direi incredibile - sotto tutti gli aspetti: ricavi da vendite, numero di impiegati, agenzie e flotta. L'azienda si sviluppa rapidamente e non si fermerà con questa strada così spianata," ha commentato Sylvain Jakubczak. "Con le sue quindici agenzie, COLVEMAT domina una ventina di dipartimenti compreso il Lussemburgo," ha aggiunto.

In continua espansione, COLVEMAT ha voluto legarsi a Hyundai Material Handling per sviluppare l'attività di movimentazione materiali con carrelli elevatori a forche a caricamento frontale nelle classi 1,5-16 ton diesel, 1,5-7 ton a gas e 1-5 ton elettrici. È anche concessionaria della gamma da magazzino prodotta dalla Casa Sudcoreana, consistente di transpallet elettrici, accatastatori elettrici, sollevatori a forche retrattili, commissionatori e carrelli per merce pesante.

 

Tre agenzie del gruppo, ubicate a Lille, Montpellier e Perpignan, rappresentano Hyundai Construction Equipment Europe in sette dipartimenti in Francia. "A volte, abbiamo avuto l'opportunità di riconquistare un territorio, come nel caso di Perpignan dove abbiamo acquisito un'azienda dedicata al TP. L'abbiamo fatto evolvere integrando l'attività Movimentazione con la carta vincente Hyundai Material Handling".

Dall'inizio della partnership con Hyundai Construction Equipment Europe, sono stati venduti in totale 34 carrelli. E si può dire che questa collaborazione piaccia molto a Sylvain Jakubczak. "Hyundai è molto attenta alle nostre richieste e a quelle dei nostri clienti. La loro reattività è veramente eccezionale. Crediamo che Hyundai ami le sfide e abbia una forte ambizione a sviluppare la sua rete europea mediante l'offerta di prodotti di qualità superiore rispetto a quelli della concorrenza; ha veramente sete di espandersi. L'ubicazione della sede centrale in Belgio nella città di Tessenderlo è strategica, e la Hyundai Academy è un altro punto di forza."

 

Per quanto riguarda la clientela, COLVEMAT ha investito subito nei carrelli per presentarli ai suoi clienti. "Piacciono ai nostri clienti, soprattutto i carrelli termici. Le parole ricorrenti sono: Sicurezza, Comfort, Robustezza. La soddisfazione dei nostri clienti è essenziale, e loro lo sono!", conclude Sylvain Jakubczak.